Archivi Blog

LETTERA APERTA ALLE LETTRICI ED AI LETTORI DEI LOCALI SOCIAL NETWORK

apertamente_sintiRiceviamo e pubblichiamo [ di Augusto LUISI ]

la presente per comunicare che da alcuni anni è attiva la pagina FB della Associazione Apertamente di Buccinasco riguardante il Q.re TERRADEO ed i suoi abitanti.

All’inizio con funzione prevalentemente  di Archivio dell’Associazione,  a disposizione dei soli componenti del Direttivo ed ad alcuni “amici” autorizzati di : Istituzioni , altre Associazioni, Università, studiosi, ecc.

Da alcune settimane l’Associazione,  anche per alcune sollecitazioni ricevute, ben conoscendo la delicatezza dei dati resi pubblici che riguardano le famiglie Sinte residenti a Buccinasco, ha deciso di abbassare i filtri che aveva attivato e rendere così pubblico l’ archivio, pubblicizzando  le chiavi di accesso agli ALBUM di Apertamente:

https://www.facebook.com/media/set/?set=vb.100005936708929&type=2

Leggi il resto di questa voce

Annunci

SINTI DI BUCCINASCO: “METTIAMO IN ORDINE LE IDEE” – PARTE SECONDA

[di Augusto LUISI – ricevuto sottoforma di commento]

Parte PRIMA ( clicca QUI )
SEGUITO, PARTE SECONDA- 2A
SINTI di Buccinasco ed il Quartiere Terradeo dove abitano
+ ASSOCIAZIONE APERTAMENTE: come Nasce, con quali Finalità.
Attorno al 2007 a un certo punto è evidente che” il Progetto di Inclusione Sociale” riguardante le Famiglie Sinte residenti nel Q.re Terradeo , ha subito un battuta di arresto per quanto riguarda il tema dell’abitare per le vicende burocratiche attorno alla discussione del PGT della Giunta Carbonera che non permettono di affrontare risolutivamente la questione del diritto alla permanenza del Q,re Terradeo con il benestare del PASM entro la legislatura. L’Amministrazione che si era spesa per attuare il Progetto Inclusione con i suoi rappresentanti, i soggetti che avevano lavorato assieme alla Amministrazione come : alcuni esponenti delle Famiglie Sinte ( con Mamma Rosa), Caritas, Scuola,l’ Assistente Sanitaria, ecc. valutano, per non rischiare di vedere vanificato il lavoro fatto, di dare vita ad una Associazione fatta da volontari. Di soggetti che insieme avevano lavorato al Progetto inclusivo condiviso dalle famiglie Sinte.

Leggi il resto di questa voce

SINTI DI BUCCINASCO: “METTIAMO IN ORDINE LE IDEE”

apertamente_sinti[di Augusto LUISI – ricevuto sottoforma di commento]

PARTE SECONDA- 1A
SINTI di Buccinasco ed il Quartiere Terradeo dove abitano
“METTIAMO in ORDINE le IDEE”
Non intendiamo essere coinvolti , come Associazione Apertamente, in un estenuante scambio di POST ne su questo SITO ne in altri SOCIAL NETWORK della zona che si rivelano spesso inconcludenti.
Con questo nostro intervento oggi ci limiteremo a precisare meglio il nostro punto di vista e le linee guida dei nostri Progetti che attengono alla realizzazione dell’INCLUSIONE SOCIALE della Comunità Sinta di Buccinasco.
Innanzitutto come Apertamente con” INCLUSIONE SOCIALE” intendiamo l’aiuto per raggiungere il soddisfacimento dei bisogni primari quali : Salute, Scuola, Abitare, Lavoro nel rispetto delle comuni regole vigenti. Ipotizzando anche l’eventuale superamento nel tempo del Quartiere Terradeo con l’ inserimento, quando si creeranno le condizioni, in abitazioni nel rispetto della volontà, esigenze e modo di vivere altrui, come previsto nel documento voluto dalla Unione Europea per il miglioramento delle condizione di vita delle Popolazioni Rom, Sinte e Camminanti. Leggi il resto di questa voce

SICUREZZA E I SINTI DEL Q.RE TERRADEO A BUCCINASCO

IMG_3720-1.JPG
Riceviamo e volentieri pubblichiamo questo articolo di Augusto Luisi

Ancora sui SINTI di Buccinasco ed il loro Quartiere Terradeo dove abitano.

Caro Andrea,
non mi sono scordato di te. Mi sono solo preso alcuni giorni per risponderti poichè volevo vedere come si evolveva il dibattito riguardante i temi Legalità/Sicurezza/ Zingari/ Diversi, su alcuni : Social Network, Siti e Giornali che trattano problematiche della nostra zona.
Rispondo a te ed in forma pubblica cercando, sollecitato più volte, di fornire come contributo alla chiarezza informazioni e dati che ritengo utili alla discussione sui temi sopra esposti. Almeno per coloro che vogliono veramente approfondire l’annosa vicenda del Q.re Terradeo e dare il proprio contributo alla sua soluzione positiva.

Veniamo ora a quanto scrivi nella tua email.
Ho visto ed apprezzato il tuo sforzo di intervenire nella discussione in cors
o per portare la stessa su di un terreno civile e concreto.

+ Azioni Legali: La crisi economica e di valori che ha da tempo investito il nostro Paese ed almeno l’ Europa sta producendo sulle popolazioni dei danni sempre più gravi che in assenza di risposte eque, concrete e credibili fanno registrare reazioni sempre più violente. La soluzione, a mio avviso, non può essere sbrigativamente la repressione o azioni legali; ma è quella di trovare soluzioni efficaci possibilmente concordate. Tuttavia converrai con me che in una Società Civile vi sono delle Leggi che certamente vanno rispettate e fatte rispettare. Questo però deve poter avvenire in modo equo per tutti: Bianchi , Neri, Ricchi e Poveri, Maggioranze e Minoranze di varia natura ( Linguistica, Religiosa, Etnica ecc.).
Se taluni non rispettano queste regole di norma lo Stato Civile e Democratico ha a sua disposizione i mezzi per farle rispettare. Lo Stato, non la piazza.

Leggi il resto di questa voce