LA RIFORMA DEL CODICE ANTIMAFIA È UNA BUONA LEGGE

di David Arboit

La riforma del Codice Antimafia (clicca qui) dopo 35 anni introduce norme importanti, soprattutto sui beni confiscati e le misure di prevenzione, necessarie per contrastare sempre meglio la criminalità organizzata che, nel corso di questi anni, è cambiata, si vede meno, spara meno ma, soprattutto al Nord, si sta insediando e inquina, con i proventi delle attività criminali, l’economia legale.

Il Senatore Franco Mirabelli spiega le linee essenziali della Riforma del Codice Antimafia.

Annunci

RACCOLTA FIRME INUTILE: I CINQUE STELLE PRENDONO UN ENORME ABBAGLIO CON I LAMPIONI

Le legittime segnalazioni dei cittadini di Buccinasco su alcuni malfunzionamenti nell’illuminazione pubblica e la smania del Movimento 5 Stelle di guadagnare visibilità per le prossime elezioni hanno fatto prendere un grosso abbaglio alla sparuta truppa grillina locale.

Da qualche giorno infatti i rappresentati del Movimento nel nostro comune raccolgono firme chiedendo di “migliorare l’illuminazione”. Peccato però che, così come per tutte le loro altre iniziative volte ad accaparrarsi meriti non propri, vedi la nuova caserma dei carabinieri già prevista dalla Giunta Maiorano nel 2013, siano già totalmente fuori tempo massimo.

Il Comune ha infatti già avviato un progetto di modernizzazione dell’illuminazione pubblica, aderendo da tempo alla convenzione CONSIP (Lotto 1 Lombardia), della durata di 9 anni, denominata “Servizio Luce 3”, che stabilisce di affidare sia la manutenzione (ordinaria e straordinaria) sia la fornitura di energia elettrica alla ESCO (Energy Service Company) Citelum S.A. per un periodo di 9 anni, che porterà nei prossimi mesi a un cambio radicale nel sistema di illuminazione pubblica a Buccinasco.

 

Leggi il resto di questa voce

IL PROGETTO-PAESE DI CONFINDUSTRIA A DUE SETTIMANE DALLE ELEZIONI: «L’ITALIA È A UN BIVIO»

di David Arboit

Venerdì 16 febbraio 2018 circa 7.000 imprenditori sono andati a Verona per partecipare alle Assise di Confindustria. Le Assise Generali di Confindustria non venivano convocate dalla grande convention di Bergamo del 2011. L’obiettivo dell’incontro è stato indicare a tutti i partiti un «piano organico di politica economica». Il piano di politica economica dell’associazione degli imprenditori italiani è un ambizioso programma di legislatura ed è ampiamente raccontato da “Il Sole 24 Ore” di sabato 17 febbraio (clicca qui). Con chi si schierano gli imprenditori italiani? Leggi il resto di questa voce

L’ ILLEGALITÀ SI COMBATTE CON LA LEGALITÀ


Partito Democratico di Buccinasco

Quanto successo a Buccinasco non è certamente un caso unico ed isolato.
I poster satirici sul boss della ‘ndrangheta Rocco Papalia, che lo ritraevano travestito da drag queen, affissi ABUSIVAMENTE sui tabelloni del nostro Comune dal Signor Klaus Davi, infatti, fanno parte di una campagna di “sensibilizzazione” che il cosiddetto massmediologo ammette aver compiuto anche in altri comuni come Reggio Calabria, Palermo e Milano. Leggi il resto di questa voce

L’ITALIA NON È CAPACE DI ACCEDERE AI FONDI EUROPEI? FALSO. CON IL CENTROSINISTRA È CAPACE

di David Arboit

Tra i luoghi comuni più ignoranti del chiacchiericcio da bar, e spesso ripreso da molti politici, c’è la bufala sul fatto che l’Italia non è capace di accedere ai fondi europei, e quindi che noi diamo soldi all’Europa e gli altri se li prendono. Da questo poi alcuni politici miopi, o meglio dire ciechi, deducono: via dall’Europa di corsa. Ebbene sono falsità. Ma si sa che coltivare l’ignoranza dell’elettore è una strategia politica. Leggi il resto di questa voce

MOVIMENTO 5 STELLE: GIU’ LA MASCHERA

di Giambattista Maiorano

Una maglia oggi, una maglia domani e la tela si smaglia, si sfilaccia. Onestà …! Onestà …! Si gridava. Per molti, la gran parte, è giusto la si gridi anche oggi. Lo è per il Movimento 5 Stelle. Lo è per tutti gli altri fino a prova contraria. Nella mia esperienza, sempre giocata sullo scacchiere locale, ho avuto modo di conoscere tanti, ma veramente tanti che hanno fatto dell’impegno politico la realizzazione del dovere civile. Ma sarei bugiardo se dovessi affermare che tutti, della mia e non della mia parte politica, si sono comportati correttamente. Leggi il resto di questa voce

IMPRESE E LAVORO: TEMI QUASI COMPLETAMENTE ASSENTI DAL DIBATTITO ELETTORALE

di David Arboit

Alimentano la paura in modo che si discuta quasi soltanto di sicurezza e immigrazione. Delle cose più importanti, cioè della crescita economica, dello sviluppo delle imprese e del lavoro, insomma della “pagnotta quotidiana” poco o niente. È un comportamento da pazzi, osserva Dario Di Vico sul Corriere della Sera di ieri, perché sono le cose più importanti, «perché i posti di lavoro di cui abbiamo assolutamente bisogno possono venire solo dalle imprese» (clicca qui). Insomma di proposte riguardo ai progetti politica industriale per la prossima legislatura non se ne parla, salvo una sola lodevole eccezione. Quali? Leggi il resto di questa voce

PROMESSE ELETTORALI E PROGRAMMI DI GOVERNO: QUALE LA DIFFERENZA?

di David Arboit

Qual è la differenza tra le promesse elettorali da marinaio (gli anziani come me si ricordano di Capitan Trinchetto) e un programma elettorale? Questo si chiede il cittadino elettore che sta riflettendo su a chi dare fiducia il 4 marzo 2018. Fare promesse, lo sanno tutti, non costa nulla, ma poi bisogna essere capaci di mantenerle e qui casca l’asino. Nei mass media circola ormai già da tempo un risposta che di fatto cancella la domanda: sono tutti uguali, tutti promettono a vanvera. È la risposta più semplice, una risposta pilatesca, una risposta sbrigativa, con la quale giornaloni, giornalisti e tecnici vari liquidano la questione per non misurarsi seriamente con il fact checking.

Quindi che fare? Leggi il resto di questa voce

BUCCINASCO: GUASTI ALLA LINEA ELETTRICA IN VIA SALERI

Ufficio stampa Comune di Buccinasco

Nella scorsa notte si sono verificati problemi di tensione che hanno danneggiato le nuove lampade a led, quindi è necessario effettuare nuovi scavi. Per evitare i disagi della scorsa notte nel frattempo saranno temporaneamente installate le vecchie lampade. Leggi il resto di questa voce

CACCIA ALL’IMMIGRATO: IL TERRORISMO DI DESTRA, LE MENZOGNE DEI CATTIVI MAESTRI E IL NEOFASCISMO

di David Arboit

Si moltiplicano gli episodi di violenza contro gli immigrati, episodi che hanno una chiarissima matrice di destra. La vicenda di Macerata e solo la punta di un iceberg di uno stillicidio di episodi che si moltiplicano in tutta Italia ormai da molto tempo (clicca qui) e che gran parte dei mass media trascurano o minimizzano sempre, anche se accadono ormai quotidianamente (clicca qui). Chi sono i mandanti? Sono “cattivi maestri” che diffondono sistematicamente menzogne sulla immigrazione, e i peggiori, i più subdoli non sono nemmeno estremisti di destra. Chi sono allora? Leggi il resto di questa voce

RIPARARE IL TETTO DELLA SCUOLA DI VIA DEGLI ALPINI AL PIÙ PRESTO

Ufficio Stampa Comune di Buccinasco

Il disagio c’è ed è ben noto alla Amministrazione: due aule sono ancora inagibili e i ragazzi fanno scuola in aule di fortuna. Purtroppo le condizioni meteorologiche della settimana non hanno consentito di intervenire rapidamente per riparare le falle del tetto. Leggi il resto di questa voce

IL CONTRASTO AL FENOMENO DELLE FALSE SOCIETÀ COOPERATIVE NELLA LEGGE DI BILANCIO 2017

di David Arboit

Chi ha figli giovani lavoratori probabilmente conosce il fenomeno delle false cooperative (clicca qui). Imprenditori delinquenti e senza scrupoli hanno utilizzato il veicolo giuridico della impresa cooperativa, secondo quanto era previsto dalla normativa italiana, per sfruttare i lavoratori, truffare lo Stato a fare concorrenza sleale agli imprenditori che lavorano onestamente. Leggi il resto di questa voce

LA GRANDE RIFORMA DEL TERZO SETTORE AVVIATA NEL 2016 VERRÀ COMPLETATA NEL FEBBRAIO 2019

di David Arboit

La grande riforma del Terzo Settore è stata avvia nel giugno del 2016 con l’approvazione della legge “Delega al Governo per la riforma del Terzo settore, dell’impresa sociale e per la disciplina del servizio civile universale” (clicca qui). Il Governo ha voluto mettere ordine in un sistema assai complesso che comprende 300 mila associazioni, 1 milione di lavoratori e 4 milioni di volontari. Garantire uno sviluppo corretto di questo grande ambito sociale ed economico è l’obiettivo della riforma. Leggi il resto di questa voce

REDDITO DI INCLUSIONE: LA PRIMA MISURA VARATA IN ITALIA PER CONTRASTARE LA POVERTÀ

di David Arboit

Fino al 2017 l’Italia, assieme alla Grecia, era l’unico Paese in Europa a non avere alcun tipo di legislazione che prevedesse un sostegno al reddito per chi vive in povertà. La soluzione del problema di prevedere un eventuale sostegno al reddito di chi viveva in povertà gravava tutto sulle spalle degli enti locali. Dal 1 dicembre 2017 è operativo il Reddito di inclusione, REI, approvato dal governo con la Legge Delega n. 33 del 15 marzo 2017. Leggi il resto di questa voce

GIORNATA DELLA MEMORIA 2018, IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA DICE NO AL MITO DEL FASCISMO BUONO

di David Arboit

Non è stato in discorso rituale quello del Presidente della Repubblica. È stata una ammissione chiara delle gravi colpe di cui si è macchiato il nostro Paese. Il Presidente demolisce definitivamente con chiarezza il mito degli “italiani brava gente” che già aveva scricchiolato parecchio quando fu scoperto il famoso “armadio della vergogna” (clicca qui per il discorso integrale di Mattarella). Leggi il resto di questa voce

CONFERENZA DEI VESCOVI ITALIANI: LA CHIESA «NON È UN PARTITO E NON STRINGE ACCORDI CON ALCUN SOGGETTO POLITICO»

di David Arboit

Il presidente della CEI Gualtiero Bassetti ha aperto con la sua prolusione (clicca qui il discorso integrale) la sessione invernale del Consiglio permanente dei Vescovi italiani soffermandosi sui temi di maggiore attualità. Si espresso anche sulla situazione politica italiana e sulle imminenti elezioni precisando che la Chiesa «non è un partito e non stringe accordi con alcun soggetto politico». La Chiesa ha come obiettivi il dialogo con tutti e lo sviluppo integrale dell’uomo, due propositi che «costituiscono il nostro orizzonte di riferimento». E per favorire lo sviluppo integrale dell’uomo che fare? Leggi il resto di questa voce

WELFARE: DAL “PREMIO ALLA NASCITA” ALLO SMART WORKING, TUTTE LE MISURE ATTUATE DAI GOVERNI DI CENTROSINISTRA PER LE FAMIGLIE

di David Arboit

In Italia, soprattutto in certe aree politico sociali sedicenti cristiane cattoliche (magari quelle che poi se il Papa parla di accoglienza dei migranti dicono che si sbaglia) la parola famiglia impazza alla grande. E c’è sempre qualcuno che punta il dito soprattutto contro la sinistra per dire che la sinistra non la difende la famiglia. Facciamo allora un po’ di fact checking, come dicono gli inglesi, cioè di riscontro tra le parole e le cose, di verifica dei fatti. Leggi il resto di questa voce

RESTO AL SUD. VIA ALL’INCENTIVO PER I GIOVANI MERIDIONALI DAI 18 AI 35 ANNI: VALE 1,25 MILIARDI DI EURO

di David Arboit

La disoccupazione giovanile è uno dei grossi problemi dell’Italia, in particolare nelle regioni meridionali. Che fare? Una soluzione c’è. Non è una proposta è un fatto. È il programma “Resto al sud” varato dal governo Gentiloni. Dal 15 gennaio 2018 è possibile per i giovani tra i 18 e i 35 anni presentare una domanda per ottenere dallo Stato i finanziamenti per avviare un progetto imprenditoriale nell’Italia meridionale (clicca qui). Leggi il resto di questa voce

ELEZIONI ITALIANE: I GIUDIZI DI CHI CI GUARDA DALL’ESTERO

di David Arboit

Le elezioni italiane non sono fonte di preoccupazione nei Paesi della Unione Europea, anche se qualche dubbio c’è. Coi dubbi ha iniziato Pierre Moscovici, Commissario europeo per gli affari economici e monetari: «Il voto italiano è un rischio politico per l’Unione Europea». Si è aggiunto poi Jyrki Katainen Commissario europeo per il lavoro e la crescita economica: «Spero che l’Italia sia guidata da un governo stabile e pro europeo». Silenzio e indifferenza sembrano comunque prevalere (clicca qui). Stanno in silenzio, e probabilmente lavorano sotto traccia, quelli che invece pensano all’opposto dei due precedenti. Che cosa pensano questi ultimi? Leggi il resto di questa voce

IL NEW DEAL DEL GOVERNO GENTILONI: UNO STRAORDINARIO PIANO DECENNALE DI LAVORI PUBBLICI

di David Arboit

108 miliardi di investimento in dieci anni con un Piano industriale 2017-2026. È il frutto di una decisione del Governo Gentiloni formalizzata nell’articolo 49 del Decreto legge n. 50 del 24 aprile del 2017, ma che era già stata progettata nel settembre del 2016. «Parliamo di diverse decine di miliardi – sottolinea il Ministro dei trasporti Graziano Delrio – per infrastrutture e la rete di connessione: una enorme mole di risorse pari a poco più di 100 miliardi di euro in dieci anni. Un vero piano keynesiano» (clicca qui). Leggi il resto di questa voce

GOVERNARE LA SICUREZZA E L’IMMIGRAZIONE: IL LAVORO DI MARCO MINNITI

di David Arboit

In Italia, in Europa, negli Stati Uniti, in tutto il mondo, il tema immigrazione collegato al tema sicurezza tiene banco nel dibattito politico. In Italia e in Europa è da tre anni almeno che è diventato tema continuo di polemica e strumentalizzazione politica. Le posizioni ideologiche e le strumentalizzazioni politiche sembrano rendere impossibile un ragionamento serio e razionale sulla questione. Quando se ne parla sembra sempre che prendano il sopravvento la reazione istintiva e il sentimento. La testa si annebbia e si pensa e si parla con la pancia, prevale la propaganda. Il comportamento dell’ex sindaco di Varese Attilio Fontana lo conferma. Che fare? Leggi il resto di questa voce

IGNORANZA: ATTILIO FONTANA E LA LEGA NON SANNO CHE LA RAZZA NON ESISTE

di David Arboit

Pensavamo di avere definitivamente archiviato il problema della razza con la Resistenza e la sconfitta del fascismo. E invece ecco che ricompare. Anzi, ricompaiono insieme in questi ultimi mesi sia il fascismo sia il problema della razza: un caso? Una coincidenza? La maschera del “leghismo in doppio petto” l’ha gettata ieri l’ex Sindaco di Varese Attilio Fontana (Clicca qui 1) (Clicca qui 2). Leggi il resto di questa voce

CAMPAGNA ELETTORALE 2018: PRIMA DI ENTRARE NEL VIVO

di Giambattista Maiorano

Di campagne elettorali ne ho viste tante. Quasi tutte vissute con partecipazione consapevole. Ho sofferto negli anni la graduale riduzione della partecipazione popolare. Il distacco tra “politica” e pubblica opinione è divenuto sempre più marcato. Si è drasticamente ridotta la capacità di ascolto mentre si dileguava la ricerca di un confronto che potesse rendere ragione delle reciproche opinioni. È così aumentata a dismisura la voglia del monologo e dell’autoreferenzialità con eccesso di personalizzazione e il desiderio spasmodico di puntare l’indice verso altri con a corredo l’insulto, la volgarità, la pretesa del possesso della verità esclusiva. Leggi il resto di questa voce

BOOM DI CONTRATTI A TERMINE: RECORD IN ITALIA CON OTRE 23 MILIONI DI CCCUPATI

di David Arboit

Propaganda elettorale del PD a favore del Governo di Centrosinistra? No, dati ISTAT. Il numero di occupati è superiore al picco pre-crisi del 2008, cioè da quando si misurano le serie storiche, cioè a partire dal 1977. In Italia non abbiamo mai avuto 23.183.000 occupati. Va tutto bene? No, però è evidente che si è cambiato verso, che sta andando meglio (clicca qui 1clicca qui 2). Chi discute solo della qualità di questi posti di lavoro dimentica da dove veniamo: una crisi epocale durissima. Leggi il resto di questa voce

SCONFITTA DEI GUFI: GLI ITALIANI SPENDONO E RISPARMIANO DI PIÙ. SCENDE LA PRESSIONE FISCALE, AUMENTANO INVESTIMENTI E CONSUMI

di David Arboit

I gufi avrebbero voluto che alla vigilia della tornata elettorale tutto funzionasse male, in particolare l’economia, in modo che la rabbia e la paura potessero diventare i principali criteri di orientamento degli elettori. E invece accade che la congiuntura economica, sostenuta anche dalle iniziative dei Governi di Centrosinistra, ci mostra che l’Italia nel 2017 è uscita dal tunnel. E siccome è così, i partiti saranno costretti a misurarsi sulle ricette per fare funzionare meglio il motore dell’economia. Che tragedia per chi è capace solo di alimentare con una marea di chiacchiere la rabbia, le paure, il rancore, l’odio perché non è capace di proporre progetti fattibili. Ma leggiamo insieme i dati. Leggi il resto di questa voce

PIERLUIGI BERSANI E IL SISTEMA ECONOMICO ITALIANO CHE STA RIPARTENDO

di David Arboit

Non condivido la valutazione di Bersani a proposito dei governi di Centrosinistra pubblicate ieri su “La Repubblica” (clicca qui). Credo che pecchino di mancanza di lucidità, o per meglio dire siano dichiarazioni propagandistiche da campagna elettorale perché obiettivo di Bersani e soci adesso e portare via voti al PD. Valutazione sui governi di Centrosinistra in fondo non troppo differente da quella del Movimento 5 Stelle. Leggi il resto di questa voce

COMMISSIONE PARLAMENTARE SULLE BANCHE: UNA OCCASIONE PERDUTA?

di David Arboit

Il gossip è quello di cui si è parlato fino alla nausea, non dei problemi reali. Di chi la colpa? Di tutti, ma soprattutto di un giornalismo cialtrone o ignorante o servile. Cialtrone perché ignorante oppure servile rispetto a progetti di potere politico-economico. I politici distanti dalla realtà? Ma mi faccia il piacere! Forse sì, ma in ogni caso molto ma molto meno del giornalismo cialtrone o ignorante o servile. Maria Elena Boschi ha conquistato per giorni le prime pagine dei giornali (clicca qui) come arma di distrazione di massa, perché bisognava parlare d’altro. Leggi il resto di questa voce

#BUCCINASCO, Consiglio Comunale: Approvato Il Bilancio Di Previsione 2018/2020

#BUCCINASCO, Consiglio Comunale: Approvato Il Bilancio Di Previsione 2018/2020

COMUNICATO CONGIUNTO PARTITO DEMOCRATICO – Lista Civica NOI DI BUCCINASCO

Nella seduta del 20 dicembre ‘17 il Consiglio comunale di Buccinasco ha approvato il Bilancio di previsione 2018/2020 con 10 voti a favore (Pd, Lista Noi di Buccinasco), 3 astenuti (Forza Italia, Movimento 5 Stelle) e 2 contrari (Lista Buccirinasco, Lega nord).

Il Bilancio di previsione 2018 è il documento più importante per un ente locale, è lo strumento di programmazione di tutte le attività del Comune. Il quadro complessivo è quello di un bilancio che ha come perno l’attenzione ai più deboli, i progetti per le famiglie in difficoltà, le manutenzioni straordinarie nelle scuole, la crescita culturale della comunità. Inoltre le politiche espansive di sicurezza, l’aumento dei fondi per l’istruzione e per i servizi alla persona in continuità con i valori e la sensibilità politica che fin qui ha segnato l’azione dell’amministrazione di centrosinistra.

Sensibilità in cui il Partito Democratico e la Lista Noi di Buccinasco si riconoscono.

Leggi il resto di questa voce

PENSIERINI DI NATALE

Scuola napoletana, seconda metà del Seicento – La Natività

[ di Giambattista MAIORANO ]

La luce soffusa dell’immancabile presepe nel solito angolo di casa, mi ricorda il capolavoro di Edoardo De Filippo “Natale in casa Cupiello”.

Vado con la mente alla mia fanciullezza in quella sorta di casa umida e buia senza un contatore dell’elettricità e l’erogazione fornita da un privato che accendeva grosso modo verso le 19.00 e spegneva la mattina appena faceva giorno. In quel contesto non ci si poteva permettere di più. La famiglia era numerosa ed il lavoro di mio padre il più delle volte intermittente senza garanzie di durata e la difficoltà di mettere insieme il pranzo con la cena.

Leggi il resto di questa voce

SIAMO TUTTI STRANIERI RESIDENTI

di David Arboit

Una “filosofia della migrazione” ossia un tentativo di pensare il senso della sfida che un “altro” in carne ed ossa mi pone, al di la delle retoriche filosofiche sulla “alterità”.

Ciò che segue è tratto da: Donatella Di Cesare, Stranieri residenti: una filosofia della migrazione Bollati Boringhieri, 2017. È un piccolo assaggio per un consiglio di lettura.

N.B. Le citazioni bibliche dell’autrice non sono tratte dalla Bibbia della CEI ma dalla Vaikrà della Torah ebraica. Leggi il resto di questa voce