Archivi Blog

FABRIZIO BARCA: «STOP AI DOPPI INCARICHI 
IL SEGRETARIO NON PUÒ FARE IL PREMIER»

fabrizio_barcadi GIOVANNA CASADIO

La Repubblica, 25 luglio 2013

ROMA  –  «Chi li prende questi impegni a rovesciare il Pd?». Fabrizio Barca, l’ex ministro della Coesione territoriale, lancia l’offensiva in vista del congresso («Ma non mi candido alla segreteria») per rifondare il partito. E dopo tre mesi di dibattiti, 170 circoli, 10 mila persone incontrate, sfida: «Al prossimo segretario chiedo sei requisiti…». E avverte del rischio che si scateni la sindrome del “perdi-perdi” se, per autoconservarsi, l’apparato proverà a bloccare Renzi. Leggi il resto di questa voce

DIBATTITO CON GIUSEPPE CIVATI, FABRIZIO BARCA, WALTER TOCCI, ANDREA RANIERI E SANDRA ZAMPA

FABRIZIO BARCA, L’UFO DEL PD

fabrizio_barcaDi Simone Negri

http://simonblacks.wordpress.com/

C’è grande curiosità rispetto al nome di Fabrizio Barca.

Figlio del partigiano e dirigente comunista Luciano, entra nel governo Monti come ministro della coesione territoriale pur dichiarando di votare per SEL. Recentemente ha aderito al PD, presentandosi alla platea democratica con un impegnativo documento di 55 pagine “Un Partito Nuovo per un Buon Governo” (leggi qui) che decide di esporre in giro per l’Italia. Leggi il resto di questa voce

IL MANIFESTO DI FABRIZIO BARCA PER UN NUOVO PD

fabrizio_barca

Fabrizio BARCA

Pubblichiamo la memoria politica di Fabrizio Barca, il documento che il ministro per la Coesione Territoriale ha presentato in questi giorni in vista del suo futuro impegno nel Partito democratico, formazione alla quale ha aderito ieri. Questo è il link per leggere l’intero documento che si intitola “Un partito nuovo per un buon governo, Memoria politica dopo 16 mesi di governo”.

Cliccare QUI per leggere il documento.