Archivi Blog

CONTINUA L’ATTIVITA’ DELLA COMISSIONE D’INDAGINE

jobs-300x187 [ di Grazia Campese ]

E’ iniziata l’attività della commissione consigliare d’indagine, instituita nel marzo 2013, composta dal Presidente Fiorello Cortiana (Lista Civica), consigliere d’opposizione, e dai commissari Serena Cortinovi (Forza Italia – Fratelli d’Italia), Maurizio Arcieri (UDC), Rosa Palone (Lista Civica Per Buccinasco) Grazia Campese (PD) che ha surrogato David Arboit.

L’oggetto d’indagine è la relazione parlamentare d’inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti, nella quale si descrivono fatti accaduti sul nostro territorio, relativamente a inquinamenti ad opera della ‘ndrangheta prima del 2007.

All’interno di questa relazione parlamentare sono narrate situazioni reali con giudizi politici a nostro avviso errati.
Vengono attribuite colpe e dati giudizi negativi all’Amministrazione Comunale che ha governato Buccinasco, dal 2002 al 2007 con Maurizio Carbonera Sindaco.

Questi fatti sono stati già portati all’attenzione della Magistratura durante il processo Cerberus, che ha visto condannare in primo grado alcuni boss dell’ndrangheta residenti a Buccinasco e gli allora Amministratori non sono mai stati neppure indagati anzi sono stati teste di accusa che hanno aiutato attraverso i loro racconti a condannare i boss.

Il nostro obiettivo è capire come nella relazione parlamentare vengano interpretati i fatti e dare lettura agli atti, ai documenti, ai dossier e pratiche. Fare nostra la verità accertata dalle vicende giudiziarie per conoscere l’azione di chi tra i primi nel nord Italia ha avuto il coraggio di entrare in un’aula di tribunale per raccontare gli affari illeciti delle cosche.

La Commissione d’indagine di Buccinasco, continuerà il suo lavoro con incontri settimanali, al fine di ridare dignità alla storia coraggiosa del nostro comune, che già nel 2007, quando ancora nessuno parlava di mafia al nord, ha voluto accendere una lampadina per chiedere aiuto e provare a liberarsi da questo cancro o almeno ad isolarlo.

Noi tutti cittadini di Buccinasco, dovremmo prendere ad esempio il coraggio di quell’Amministrazione, che non ha abbassato la testa anzi ha provato ad alzarla di più per vedere meglio fatti che prima nessuno aveva visto, o meglio nessuno aveva denunciato.

Grazia Campese (Consigliere Comunale Partito Democratico)

Annunci

PRIORITÀ ASSOLUTE: TUTELA DEI CITTADINI E LEGALITÀ

priority stampIl Consiglio comunale ieri sera ha deciso di uscire dalla Stazione Unica Appaltante sottoscritta con la Prefettura e il Provveditorato alle Opere pubbliche, mai partita: per l’Amministrazione oggi è anche prioritario pubblicare al più presto il nuovo bando per la gestione dei rifiuti per uscire dall’emergenza creata dai disservizi di Aimeri.  Intanto si continua a lavorare su legalità e trasparenza attraverso la formazione dei dipendenti, il piano di prevenzione della corruzione e la commissione consiliare d’indagine.
Leggi il resto di questa voce

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: