Archivi Blog

SERRACCHIANI: “SULLE RIFORME ANDIAMO AVANTI. GOVERNO FINO AL 2018”

Noi siamo interessati alle riforme, servono al Paese. Per quanto riguarda la riforma elettorale, il testo è acquisito e speriamo di poterla chiudere in tempi brevi”. Così la vicesegretaria del Pd in una intervista rilasciata al Gr1 Rai

serracchiani

 

“Mi sembra di poter dire che non è saltato o si è rotto il patto. Si è rotta Forza Italia, e noi non possiamo rincorrere le correnti di Fi. Noi siamo interessati alle riforme, servono al Paese;  auspichiamo che anche loro stiano sulle riforme, così come in passato. Se non è cosi, a noi semplifica la vita l’assenza di Berlusconi e di Brunetta”. Lo ha dichiarato in una intervista al Gr1 Rai, Debora Serracchiani, vicesegretaria del Pd.

Leggi il resto di questa voce

Annunci

GUERINI: “IL DISCORSO DEL PRESIDENTE INCALZA TUTTI NOI”

Per il vicesegretario del Pd: “E’ stato un messaggio carico di speranza, ha posto al centro i cittadini, un discorso che incalza tutti noi ad affrontare i problemi della crescita del Paese”. Serracchiani: “Importante l’attenzione alla nostra Carta costituzionale e la volontà di portare a compimento le riforme istituzionali”.

applausi_CameraPD

“E’ stato un discorso carico di speranza, ha posto al centro i cittadini, ha riguardato l’oggi e il domani; un discorso che incalza tutti noi ad affrontare i problemi della crescita e a rispondere alle aspettative dei concittadini”. Lo ha dichiarato il vicesegretario del Pd, Lorenzo Guerini dopo il discorso di insediamento del presidente della Repubblica Sergio Mattarella.
Leggi il resto di questa voce

BUON LAVORO, PRESIDENTE!

mattarella_presidente

Renzi twitta: “Buon lavoro, Presidente Mattarella! Viva l’Italia”
L’Aula di Montecitorio in piedi applaude Sergio Mattarella, eletto al quarto scrutinio Presidente della Repubblica. Il Presidente e i vicesegretari del Partito Democratico, Matteo Orfini, Lorenzo Guerini e Debora Serracchiani, ringraziano il PD .
http://www.youdem.tv/v/275220

Buon lavoro, presidente! [di Fabio Pizzul]
Un uomo delle istituzioni, silenzioso e riservato, ma determinato e coerente sui temi fondamentali che guidano le nostre istituzioni. Le sue dimissioni da ministro per la legge Mammì rimangono uno dei migliori esempi di politica con “la schiena dritta”. Una biografia segnata dall’assassinio di suo fratello maggiore Piersanti  (allora presidente della Regione Sicilia) ad opera della Mafia nel 1980 e caratterizzata da una solida formazione cattolica (ha avuto responsabilità tra gli studenti di AC e nella FUCI). Parlamentare di lungo corso, non so da quanto tempo non si vedesse in TV e questo non mi pare certo un male…  Mattarella non è certo un uomo da social network, come è giusto che sia per chi deve rappresentare tutti gli italiani. Sono certo che saprà interpretare al meglio questo impegnativo ruolo cui è stato chiamato. Buon lavoro, presidente!
Le prime immagini di Sergio Mattarella al Quirinale con il primo pensiero alle difficoltà e alle speranze dei nostri concittadini.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: