Archivi Blog

ANCHE A BUCCINASCO SBARCA IL CAR SHARING

car-sharing_bucciFonte: SioNo Magazine

Il car sharing si espande nel sud ovest milanese. Dopo l’arrivo delle postazioni E-Vai sul territorio di Cesano Boscone, anche i cittadini di Buccinasco potranno usufruire di questo servizio. Si sono proposte, in tal senso, due aziende. La prima, l’Enjoy, che raggiungerà il Comune di Buccinasco oltre il perimetro di Milano e che permetterà ai pendolari, che ogni giorno si muovono verso Milano, di lasciare a casa la propria automobile senza pagare una sovrattassa “interurbana”. La seconda, la Twist, che servirà invece per spostarsi nei comuni del sud Milano e, a differenza dell’altro operatore, avrà parcheggi di interscambio nelle zone più frequentate della città. I tecnici di quest’ultima società, nelle scorse settimane, hanno effettuato i sopralluoghi necessari per individuare le aree di sosta e di parcheggio. “Abbiamo raggiunto un ottimo risultato sia sotto l’aspetto tecnico che quello politico: ci sono voluti parecchio tempo e molte battaglie ma alla fine ce l’abbiamo fatta” ha detto il vice sindaco Rino Pruiti: “I luoghi dove poter lasciare la vettura di car sharing saranno ben evidenziati e facilmente raggiungibili e siamo certi che, a breve, nuovi soggetti si faranno avanti e potremo incrementare ulteriormente l’offerta, aiutando i nostri concittadini a tagliare, drasticamente, la spesa per le automobili e i trasporti”.

Trasporti, Maran: “Essenziale recuperare fiducia nel trasporto pubblico”.

Dobbiamo rendere il trasporto pubblico desiderabile e conveniente rispetto all’utilizzo dell’auto privata. L’obiettivo è ridurre il parco macchine complessivo dei milanesi per liberare e restituire alla cittadinanza i troppi spazi occupati dall’ingombro dei veicoli. La mobilità sostenibile deve essere anche intesa in chiave economica: il futuro dei trasporti pubblici è la concentrazione delle linee: poter contare, cioè, su poche ma importanti direttive di spostamento caratterizzate da alta frequenza e buona velocità anche negli orari non di punta.”

[ tratto da: http://www.ecosistema-magazine.it ]

muoviamoci21

Milano migliora il trasporto pubblico

Nonostante i 52 milioni di tagli di trasferimenti effettuati da Regione Lombardia e dal governo centrale, ha evidenziato Maran, il Comune di Milano ha diminuito drasticamente la congestione del traffico urbano con l’introduzione di Area C. Il capoluogo lombardo ha inoltre mantenuto e sviluppato (in particolare con la costruzione della linea metropolitana M5) un servizio pubblico di trasporti efficiente malgrado la penuria di fondi e un costo del biglietto urbano tra i più bassi d’Europa. (Qui tutti i dati ATM: http://www.atm.it/it/IlGruppo/ChiSiamo/Pagine/Attivita.aspx)

I comuni del Sud Ovest: mobilità integrata

Leggi il resto di questa voce

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: