BUCCINASCO, CONSIGLIO COMUNALE DEL 14 GIUGNO: L’OBIETTIVO DELL’OPPOSIZIONE È SOLO AIZZARE I CITTADINI CONTRO LA GIUNTA?

di David Arboit

Durante il Consiglio comunale del 14 giugno 2018 il Consigliere Imberti della Lega di Salvini ha presentato un Ordine del giorno sullo stato di “salute” delle palestre. La Giunta era già a conoscenza dello stato di fatto delle palestre e sapeva che era necessario intervenire per sistemare un po’ di cose, promessa peraltro fatta da me in Consiglio comunale il 18 aprile 2018. In quanto Assessore ai lavori pubblici avevo chiesto all’Ufficio tecnico di fare sopraluoghi e scrivere una relazione in modo da programmare per il 2019 gli interventi necessari.

La presa in carico quindi c’è stata. Ma il Teatrino della politica, cioè un Consiglio comunale che l’opposizione sta trasformando in un palcoscenico dove la politica esprime il peggio di sé, deve continuare e allora che fare?

Il Consigliere Imberti decide di recitare la parte del difensore delle associazioni sportive e propone un Ordine del giorno nel quale racconta uno stato di fatto delle palestre inattendibile: impianti sportivi in stato di degrado e «impraticabili» (clicca qui). Che questa sia disinformazione diventa subito evidente a chiunque si fermi un attimo a ragionare e abbia un minimo di buon senso: le palestre sono tutte scolastiche, e secondo voi può essere plausibile che i dirigenti scolastici lascino usare a ragazzi e insegnanti per fare ginnastica strutture inagibili? È una operazione di disinformazione che ha l’obiettivo di aizzare i cittadini contro l’Amministrazione comunale. E per aizzare il popolo di Buccinasco contro di noi bisogna dipingere una situazione devastata e anche pericolosa (ci sono crepe nei muri e ci sono quindi pericoli di crolli) di cui la Giunta non si cura per niente. Aizzare le persone contro qualcuno oggi va di moda. Ma chi aizza contro qualcuno non fa un buon servizio alla città, tradisce chi lo ha eletto, un elettore che gli ha affidato il compito di migliorare in modo costruttivo la città, non di farsi propaganda e aizzare la gente.

Un quadro più sereno della situazione delle palestre, che tuttavia non nasconde i problemi, il cittadino lo trova nella mozione proposta dai Consiglieri di Maggioranza (clicca qui). Alla mozione è allegata una descrizione dei problemi delle palestre redatta dal capo dell’Ufficio Lavori Pubblici che si prende la responsabilità in scienza e coscienza di firmarla. La mozione propone anche delle soluzioni a cui Imberti non ha pensato. La mozione dei Consiglieri di Maggioranza è stata votata all’unanimità dal Consiglio, segno del fatto che la polemica e la propaganda non hanno del tutto accecato l’opposizione, segno del fatto che forse c’è ancora la possibilità che tra Maggioranza e opposizione si possano costruire “sfide” non di tipo propagandistico e polemico, ma utili al bene comune della città (clicca qui).

Noi non chiudiamo la porta in faccia a nessuno come ha chiarito bene nel suo intervento il Consigliere Parmesani. Certo è che chi ha intenzione di fare il furbo, di fare il Giano bifronte, di giocare d’astuzia contro di noi una partita che è solo guerra psicologica con l’arma della disinformazione, troverà pane per i suoi denti.

Annunci

Pubblicato il 20 giugno 2018 su LAVORI PUBBLICI, POLITICA LOCALE. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: