PRIMARIE PD 30 APRILE

Annunci

Pubblicato il 1 maggio 2017, in Congresso PD, POLITICA NAZIONALE con tag . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 3 commenti.

  1. Salvatore Mercurio

    Buona sera a tutti.
    Premetto di essere cittadino di Buccinasco da poco più di due anni e, quindi, di conoscere poco la realtà politica e sociale del paese (dalla successiva domanda forse vi sarà palese). Premetto, altresì, di essere un elettore del centrosinistra ma non in particolar modo del PD ma di aver, comunque, espresso la mia preferenza per Arboit alle scorse primarie locali (ritenendolo più meritevole). Mi piacerebbe conoscere, tuttavia, la Vostra analisi comparata del voto (se v’è stata) dei due livelli di primarie: nazionale e locale. In particolare non mi spiego come mai per Arboit le preferenze del PD furono circa 400 mentre a livello Nazionale si è raggiunta quota 760.
    Saluti

    Salvatore Mercurio

  2. Simone Mercuri

    Ciao Salvatore,
    Provo a darle una risposta.
    Oggi la politica è fatta di comunicazione.
    La comunicazione di una primaria all’ interno di un comune viene portata avanti dal circolo del comune stesso con certi mezzi di comunicazione che sono per lo più cartacei (volantini nei mercati) o sui social (facebook e blog). Questo fa si che una grossa fetta della popolazione che non è solita vivere i mercati settimanali o non è pratica di facebook resti “fuori” dall’ informazione della propaganda, che invece si limita spesso a un passaparola e a relazioni interpersonali.
    Le primarie del PD al contrario godono di un mezzo di comunicazione pi§ efficace e diretto come la televisione che arriva direttamente nelle case di tutti.
    Questo è inevitabile che crea una diversità tra le due giornate di votazioni.
    Credo che questo sia il primo elemento di analisi valido.
    Inoltre le primarie, ma questo è banale, hanno presentato un candidato non del PD ma con valori affini a quelli della sinistra che è quindi riuscito a prendere alcuni voti di coloro che probabilmente hanno votato il 30 Aprile semplicemente per il fatto che in una realtà comunale presentarsi come “civico” e quindi slegato da ogni logica di partito possa portare un vantaggio.
    Pertanto credo che sia mancata da una parte quella vicinanza alle persone e quelle relazioni interpersonali che citavo prima che al contrario una persona cosiddetta “civica” ha più facilità a coltivare e ovviamente su questo lavoreremo sodo, già lo stiamo facendo come in occasione delle primarie quando abbiamo ascoltato i cittadini che ci hanno indicato le proprie idee per una Buccinasco futura.
    Sempre disponibile,
    Simone Mercuri

  3. la domanda è ben posta e anche noi, il circolo, ci interroghiamo su questo risultato ma anche sui numerosi precedenti. Se lei scorre sul sito del Comune i risultati elettorali degli ultimi anni noterà alcune anomalie, come nel voto alle europee, il famoso 40 % o il voto del referendum , con il SI a Buccinasco al 48% contro i risultati nelle elezioni comunali ben al di sotto di queste percentuali.. Buccinasco è socialmente e culturalmente orientato verso un centro destra moderato, e per diversi anni la gran parte dei suoi cittadini si è riconosciuta nel Berlusconismo e ora, dopo il disastro locale con la vicenda Cereda e il travaglio nazionale , con il decadimento di Berlusconi, è in cerca probabilmente di nuovi interlocutori . Le fluttuazioni elettorali sono ormai diffusi, geograficamente e socialmente ed è difficile intercettare questi movimenti. A rendere difficile tutto ciò è anche il progressivo degrado dell’immagine della politica e dei partiti, la disaffezione dei giovani e le difficoltà economiche.
    Il renzismo da questo punto di vista è in parte un fenomeno interpartitico, e se è vero che ha generato il travaglio e l’uscita di pezzi del PD ha anche avuto la capacità di attrarre elettori tradizionalmente orientati al centro o alla destra. valuti lei se questo risultato è positivo o meno.
    Le assicuro che l’impegno del nostro circolo, fatto da un gruppo eterogeneo sia anagraficamente che culturalmente, rimane elevato come dimostrano l’impegno per queste ultime primarie come le numerose precedenti e così continueremo, mi auguro anche col suo aiuto, perchè riconsegnare alla destra o al gruppo grillino, presuntuosi allo sbaraglio,sarebbe un grave danno innanzitutto per i cittadini.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: