BUCCINASCO SICUREZZA, NEL 2017 SI RINNOVA LA VIDEOSORVEGLIANZA

videosorv

Ufficio stampa Comune di Buccinasco

L’Amministrazione procederà all’acquisto di cinque telecamere e sostituirà anche le 25 già presenti, per rendere più efficace il controllo del territorio, la prevenzione e repressione di attività illecite. Aumenta anche il personale della Polizia locale, con quattro agenti in più.

Trenta occhi elettronici a tutela del territorio e dei cittadini e quattro nuovi agenti di Polizia locale. Azioni concrete decise per migliorare e rendere più efficace il controllo del territorio.

Non è nuova la volontà dell’Amministrazione comunale di intervenire sulla sicurezza. Risale già allo scorso anno infatti la richiesta di rinforzi per la Polizia locale, da assumere tra il personale della ex Provincia di Milano. Arriveranno nel 2017 grazie allo sblocco delle assunzioni e delle procedure di mobilità nelle Pubbliche amministrazioni. Nel mese di gennaio è prevista inoltre l’attivazione della nuova convenzione Consip (centrale di committenza nazionale per le pubbliche amministrazioni) che consentirà a Buccinasco di acquistare cinque nuove telecamere e sostituire le 25 già presenti sul territorio. Saranno controllati a vista e registrati dalle forze dell’ordine in tempo reale tutti gli accessi principali di Buccinasco, in entrata e in uscita. Saranno installati sofisticati sistemi di monitoraggio, rilevazione e registrazione delle auto che transiteranno lungo le arterie principali della città: via Costituzione, via dei Mille, viale Lombardia, via Lomellina eccetera.

“Azioni concrete a cui lavoriamo da tempo – spiega il vice sindaco Rino Pruiti, assessore alle Innovazioni tecnologiche – che certamente contribuiranno a rendere più sicura Buccinasco, ovviamente anche in vista di una concertazione con le forze dell’ordine, a cui i sistemi di sorveglianza saranno messi a disposizione”.

“Anche alla luce di questo – continua l’assessore – appare veramente grottesca l’iniziativa della Lega di Buccinasco che, come abbiamo preso da social e giornali, dopo essere stata assente dal territorio per anni si è risvegliata per la campagna elettorale con il supporto dei vertici lombardi, per giunta mentre il sud ovest milanese si unisce in manifestazioni contro la ‘ndrangheta. Ricorda molto quel famoso film in cui Benigni, interpretando un mafioso palermitano, pronuncia la celebre frase: il problema di Palermo è il traffico!”

Annunci

Pubblicato il 9 novembre 2016 su LAVORI PUBBLICI, POLITICA LOCALE. Aggiungi ai preferiti il collegamento . 1 Commento.

  1. Appendino difende Sala: “La sicurezza in città è la priorità”
    Intesa tra i sindaci di Milano e Torino. Ma per ora niente militari sotto la Mole.

    Come mai non si parla più di ……..”PERCEZIONE DELLA INSICUREZZA” ??

    Incominciate a percepire cosa succede fuori dai vostri salotti ?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: