BUCCINASCO SCUOLA DI MUSICA: GARA REGOLARE, SI PROCEDE CON LE ISCRIZIONI

alda-e-il-pianoforte

Ufficio stampa Comune di Buccinasco

L’associazione Accademia dei Poeti Erranti, aggiudicatrice della gara d’appalto per la gestione della Civica, procede alla raccolta delle iscrizioni. Il D.Lgs. 50/2016 stabilisce che il servizio può essere avviato in via d’urgenza al fine di tutelare l’interesse pubblico.

È previsto per lunedì 14 novembre l’avvio delle lezioni della Scuola civica di Musica “Alda Merini”. Al termine della gara per l’affidamento in concessione dell’organizzazione e gestione della scuola, l’Amministrazione comunale ha disposto l’avvio del servizio a cura dell’associazione Accademia dei Poeti Erranti: si è ritenuto necessario procedere subito alla raccolta delle iscrizioni per consentire in tempi congrui e immediati l’attivazione dei corsi per non pregiudicare l’anno educativo 2016/2017. Il D.Lsg. 50/2016 che disciplina i contratti di appalto prevede infatti che i servizi possano essere avviati in via d’urgenza al fine di tutelare l’interesse pubblico (art. 32, comma 8). Nel frattempo, come dovuto, gli uffici comunali effettueranno i controlli previsti dalla legge a carico dell’associazione aggiudicatrice.

La gara, conclusa con la seduta pubblica di lunedì 31 ottobre e seguita da determinazione del 2 novembre, è stata preceduta da un’altra gara, andata deserta e questo ha allungato inopinatamente i tempi di aggiudicazione del servizio.

“Come sempre avviene in caso di bandi e gare – spiega l’assessore alla Cultura David Arboit – l’intera la procedura è stata seguita dai funzionari comunali senza alcuna interferenza da parte di sindaco o assessori. A Buccinasco l’iter di tutti gli affidamenti, nella fase di redazione degli atti, è di prassi sottoposto a un doppio scrupoloso controllo per verificare la conformità delle procedure alle normative vigenti: prima dell’ufficio competente in materia e poi del servizio gare e contratti. Né si può ignorare che un ulteriore livello di verifica può essere agito dal responsabile ultimo dell’anticorruzione: il segretario comunale. Anche nel caso della scuola di Musica tutto è stato gestito nella massima trasparenza. Rispediamo quindi al mittente le polemiche di quanti basano la propaganda elettorale per le prossime amministrative sulla macchina del fango, disinformano la cittadinanza e mettono in dubbio la regolarità delle procedure. Invitiamo i consiglieri che siano interessati ad approfondire la questione e ad avere maggiori chiarimenti a presentare eventualmente un’interrogazione in Consiglio comunale”.

“Crediamo nel valore e nell’eccellenza della nostra Civica – conclude l’assessore – e speriamo che, nonostante i ritardi, continui ad essere un punto di riferimento importante per la vita culturale della nostra città”.

Annunci

Pubblicato il 9 novembre 2016 su CULTURA, POLITICA LOCALE. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: