BUCCINASCO: PER I GIOVANI CHE COSA C’È? IL FUTURO HA POSTI LIBERI, SPAZIO ALLE IDEE

LHUBUfficio stampa Comune di Buccinasco

Domani giovedì 9 giugno alle 20.30 il gruppo di ragazzi che ha partecipato al progetto mostrerà gli spazi dedicati alla Cascina Fagnana, spiegherà le ipotesi di utilizzo e raccoglierà idee e suggerimenti per nuove attività di innovazione sociale

Nuove idee e proposte da parte dei giovani, per favorire forme di cittadinanza consapevole e partecipativa, ovvero la progettazione di attività di innovazione sociale all’interno di spazi pubblici.

Con questo obiettivo nel mese di febbraio è stato lanciato il progetto interdistrettuale “Il futuro ha posti liberi” che ha visto per il nostro territorio la partecipazione di 28 ragazzi dai 18 ai 35 anni (tra rappresentanti singoli, rappresentanti di tre gruppi informali e l’associazione BuccinascoGiovane) che si sono dati il nome di LHUB – Hub per indicare l’essenza di incubatore + Lab per essere laboratorio e officina di idee. Dal mese di aprile i ragazzi si sono incontrati periodicamente, coadiuvati da un operatore della Cooperativa Lule, per definire insieme il progetto di sistemazione e utilizzo dello spazio messo a disposizione per tutto il territorio del corsichese dal Comune di Buccinasco. Domani sera, giovedì 9 giugno alle ore 20.30, il progetto e lo spazio – presso la Cascina Fagnana – saranno presentati ai cittadini e soprattutto ai giovani interessati all’utilizzo. Un’occasione per raccogliere suggerimenti e offrire uno spazio di condivisione.

“Negli anni abbiamo invitato i giovani di Buccinasco a presentare le loro istanze – spiega l’assessora alle Politiche giovanili Clara De Clario – sia attraverso incontri pubblici sia attraverso il Concorso di Idee. Ora, dopo aver pubblicizzato il progetto interdistrettuale ‘Il futuro ha posti liberi’ a cui hanno aderito molti giovani, invitiamo nuovamente ragazze e ragazzi a partecipare all’incontro per capire cosa è stato pensato per lo spazio messo a disposizione dalla nostra Amministrazione, ma anche per rendersi conto di cosa significhi lavorare in rete, mettere insieme idee e competenze, avere spirito d’impresa. Chiunque ha idee da proporre trova le porte aperte del Comune, vogliamo favorire i giovani, valorizzarne le capacità e il senso di responsabilità, tanto è vero che, oltre allo spazio della Cascina Fagnana, metteremo a disposizione altri spazi pubblici per iniziative anche commerciali, attivando bandi pubblici e favorendo particolari condizioni sociali”.

I ragazzi di LHUB sono partiti dall’analisi del contesto in cui vivono considerando sia il proprio punto di vista come cittadini con competenze sia analizzando i servizi del territorio, proponendo un questionario e incontrando gli stakeholder. Hanno quindi pensato di destinare lo spazio a quattro attività con la finalità di promuovere e sostenere l’associazionismo del territorio, promuovere l’imprenditoria giovanile e il lavoro autonomo, facilitare la scelta di un lavoro o di un percorso formativo da parte dei giovani o il cambio di impiego per i meno giovani, promuovere la cultura. Uno spazio per il co-working, da utilizzare anche come casa delle associazioni e per lo svolgimenti di corsi, infine per attività di autofinanziamento.

Annunci

Pubblicato il 9 giugno 2016 su INIZIATIVE, POLITICA LOCALE, SERVIZI SOCIALI. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: