GIULIANO PISAPIA: IL MONDO È CAMBIATO E ANCHE IL MODO DI FARE SINISTRA

Foto Piero Cruciatti / LaPresse 07-02-2016 Milano, Italia Politica Spoglio delle primarie amministrative del centrosinistra a Milano Nella foto: Antonio Iannetta, Giuliano Pisapia, Francesca Balzani, Giuseppe Sala, Francesco Majorino Photo Piero Cruciatti / LaPresse 07-02-2016 Milano, Italy Politica Scrutiny of the primary mayoral elections for the centreleft candidate In the Photo: Antonio Iannetta, Giuliano Pisapia, Francesca Balzani, Giuseppe Sala, Francesco Majorino,

 

«Io credo ancora in una sinistra diversa dalla destra, e questo è il punto di partenza. Per chi è uscito dal Pd il nemico principale è il Pd, per chi si è allontanato dal partito il nemico principale è Renzi. Quando sento dire che Renzi è uguale a Berlusconi io mi ribello».

Lo ha detto il sindaco Giuliano Pisapia alla presentazione del libro di Sergio Staino Alla ricerca della pecora Fassina alla Feltrinelli di piazza Duomo.

«Quando sento che il nemico da abbattere è il Pd, per costruire un partito di sinistra-sinistra, io chiedo anche i danni che ha fatto questa sinistra-sinistra» ha detto Pisapia, parlando di una «sinistra che non si assume responsabilità di governo e critica chi se le assume» e «dove ci sono i duri e puri e qualche puro epurato da qualcuno più puro. Quelli che sono rimasti 30 anni indietro. Ma il mondo è cambiato, e anche il modo di fare sinistra».

La risposta di Basilio Rizzo in una intervista gentilmente concessa dal quotidiano “Il Giornale”.

Annunci

Pubblicato il 1 maggio 2016 su POLITICA LOCALE. Aggiungi ai preferiti il collegamento . 2 commenti.

  1. Il tema è stato posto, su unita.tv, anche da Claudio Bisio, ho partecipato con la nota che copio qui sotto.
    Saluti.
    Paolo Caimi

    Provo a rispondere alla sollecitazione di Claudio Bisio su cosa voglia dire essere di sinistra oggi. Sicuramente negli anni Sessanta-Settanta era più facile rispondere, o almeno eravamo convinti lo fosse, poi qualche dubbio è anche venuto.
    Ma oggi? Secondo me è capire che quanto abbiamo fatto, un po’ giusto e un po’ sbagliato, in quegli anni, ha partecipato a cambiare il come siamo, il come è del nostro Paese. I sindacati, quelli di quegli anni, sono i veri fondatori di Canale 5, della tv commerciale. Sto estremizzando, ma se ci pensate senza il trasferimento di potere d’acquisto alle masse operaie – ci esprimevamo così – cosa ci sarebbe stato da vendere se non c’era nessuno a comperare?
    Credo che oggi essere di sinistra sia capire che abbiamo partecipato a cambiare il modo di vivere, non proprio come avremmo voluto, ma forse non sapevamo neanche fino in fondo cosa volevamo, e poi meno male che non ci siamo riusciti. Perché l’altra cosa che è cambiata è che l’Alternativa, con la “A” maiuscola, è miseramente crollata, ha esaurito la sua spinta propulsiva, che pure ha avuto.
    Oggi abbiamo una sola soluzione e quindi è quella che dobbiamo far funzionare e in quella che dobbiamo essere di sinistra. Prima di tutto dobbiamo prendere atto, come diceva uno con la barba che ci capiva, che le condizioni date sono diverse da quelle da cui siamo partiti. Dire che non esistono più le masse operaie non significa dire che non esiste più il problema dei rapporti di lavoro, ma è prendere atto che sono cambiati e più di tutto sono cambiate le attese di chi in questi rapporti deve vivere.
    Quindi essere di sinistra oggi è molto più difficile, ma continua ad avere un valore, non facciamo confusione non è tutto uguale, ma è un valore più impegnativo da portare avanti con coerenza e più di tutto con concretezza, altrimenti non serve a niente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: