M4: ASSEMBLEA CON I CITTADINI IN BARONA

metro m4 trenodi Guido Morano

Venerdì 27 novembre, ore 17 e 30: assemblea in via Martinelli convocata dal Comune di Milano e dalla società M4 che realizza la nuova linea.

Assemblea molto partecipata da cittadini del quartiere e ben preparata con volantini e slide che illustrano la localizzazione dei cantieri, evidenziano gli eventuali disagi, forniscono numeri telefonici e mail per raccogliere suggerimenti e critiche. Maran sottolinea che in corso d’opera i cittadini possono dialogare con il Comune e chiedere di mitigare o risolvere i disagi.

Insomma un bell’esempio di buona amministrazione, di coinvolgimento democratico dei cittadini in un progetto impegnativo, che in molte zone di Milano, anche in quel quartiere, crea disagi e difficoltà.

Naturalmente, ma è normale in queste occasioni, si guarda al presente, si avanzano legittime critiche, non si guarda al futuro, pochi si dicono soddisfatti del tanto atteso arrivo di una linea metro che migliorerà la mobilità di tanti cittadini, che valorizzerà le abitazioni e che consentirà, alla fine di riconsegnare agli abitanti un quartiere più vivibile.

Sarebbe utile ricordare che la realizzazione della linea M4 è stata in bilico per anni e che è stato un atto coraggioso da parte della giunta Pisapia, in una fase di difficoltà economiche e di tagli ai bilanci comunali, approvare e finanziare l’opera.

Il Sindaco Maiorano è intervenuto portando la richiesta sottoscritta da tanti cittadini di Buccinasco per la fermata al capolinea al confine tra Buccinasco e Milano, richiesta che è ovviamente condivisa e sarà sostenuta anche dai milanesi del quartiere Tre Castelli.

Insomma , come detto anche dall’assessore Maran, siamo all’inizio, l’importante era partire e per questo continueremo a sostenere questa proposta. L’arrivo è previsto nel 2022 e troveremo tempi e modi per discutere razionalmente e pacatamente della questione valutandone tutti i fattori.

P.S. Maran non ha promesso ma ha detto che farà tutto il possibile per inserire tra le opere pubbliche del bilancio di quest’anno la mitica Merula-Chiodi. Nessuna promessa, quindi, ma un impegno serio.

Pubblicato il 28 novembre 2015 su AMMINISTRAZIONE COMUNE, BUCCINASCO, POLITICA LOCALE, trasporti pubblici. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: