APPROVATO IN CONSIGLIO COMUNALE LE SPESE PREVISTE PER I PROSSIMI TRE ANNI

foto-soldi-euro-2Con i voti di due terzi del Consiglio comunale (maggioranza e parte dell’opposizione), ieri sera è stato approvato il Piano triennale delle opere pubbliche che stanzia i fondi per gli interventi che l’Amministrazione comunale intende avviare compatibilmente con le entrate o, come accadrà quest’anno, con stanziamenti in parte già nelle disponibilità del Comune.

“Abbiamo pensato prima di tutto alle scuole – spiega l’assessore ai Lavori pubblici Rino Pruiti – che, come è noto, hanno la necessità di lavori strutturali e importanti: cominceremo con un intervento di manutenzione straordinaria nella scuola di via Mascherpa, la più obsoleta, per cui abbiamo destinato 1.150.000 euro per lavori che saranno effettuati a partire dalla prossima estate, secondo un crono programma che ottimizzi, per le lavorazioni più invasive, i periodi in cui la scuola non è utilizzata. Quest’anno interverremo anche in via Emilia (500 mila euro) ma non dimenticheremo anche gli altri istituti, per cui sono stati programmati interventi dal costo inferiore ai 100 mila euro e per questo non compresi in questo Piano, ma si tratta di opere di manutenzione comunque importanti”.

Per consentire i lavori estivi alla primaria “Maria Ravizzini”, dopo il termine dell’anno scolastico il Centro estivo che solitamente si svolge presso la struttura sarà spostato nella scuola Robbiolo che avrà a disposizione anche il parco vicino che, per le ore in cui si svolgono le attività, sarà a disposizione dell’istituto (è prevista la realizzazione di una recinzione che, dopo l’orario scolastico, permetterà l’uso del parco anche a tutti i cittadini).

Un’altra priorità per l’Amministrazione comunale è la manutenzione straordinaria di strade e marciapiedi oltre ai parcheggi di via Bologna e di via Tiziano nei quali si svolgono i mercati settimanali: nel 2015 è prevista una spesa di 1.200.000 euro, per i due anni successivi di 700 mila.
Fra gli altri interventi, è in programma anche il completamento del seminterrato del nido di Robarello e della scuola di via degli Alpini (400 mila euro per ciascuno) che potranno diventare sede di associazioni e spazi polifunzionali. Per quanto riguarda gli interventi ordinari, nel corso dell’anno 2014 alcune manutenzioni hanno subito dei rallentamenti perché, a seguito di naturale scadenza, sono stati affidati ben 15 appalti pluriennali, con regolare gara predisposta e curata in tutto l’iter dal Servizio Lavori Pubblici e Manutenzioni con il supporto del Servizio gare e contratti: manutenzione opere edili, impianti elettrici, termici e di condizionamento, impianti e presidi anticendio, antintrusione, ascensori, opere da fabbro e serramentista, manutenzione fontane comunali, strade, segnaletica stradale, servizi igienici automatizzati, servizio di sanificazione, servizio spurghi, gestione del cimitero comunale. Attività apparentemente semplici che tuttavia, per l’assegnazione, hanno comportato ore di lavoro e tempi non sempre brevi.

Annunci

Pubblicato il 8 marzo 2015 su BILANCIO, POLITICA LOCALE. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: