UN LIBRO PER OGNI STUDENTE

libri_scuolaL’Amministrazione comunale ha finanziato il Progetto Lettura, realizzato dall’Istituto Comprensivo Aldo Moro in collaborazione con la biblioteca comunale, donando un libro ad ogni alunna e alunno delle classi quinte delle primarie e di tutte le classi della scuola secondaria di primo grado

Buccinasco (27 gennaio 2015) – Amare la lettura, superare la disaffezione verso i libri, riconducibile non soltanto al ruolo catalizzatore di computer, tablet, smartphone e TV ma anche alla fatica di leggere associata al dovere scolastico. È questo l’obiettivo del “Progetto Lettura – Leggere per crescere”, finanziato dall’Amministrazione comunale e rivolto agli studenti della classe quinta delle primarie e di tutte le classi della secondaria di primo grado. Un percorso che ha visto la collaborazione tra il mondo della scuola e la Biblioteca comunale, in uno scambio di saperi e competenze che vorrebbe coinvolgere sempre di più i cittadini più giovani di Buccinasco.

“L’educazione alla lettura – dichiara l’assessore all’Istruzione David Arboit – è uno degli obiettivi formativi della scuola. Gli insegnanti devono in primo luogo motivare i ragazzi comunicando una passione per il testo e per questa via indurre gli alunni ad acquisire abilità linguistiche e cognitive essenziali per la loro crescita intellettuale, ma non solo: leggere li aiuta a sviluppare senso critico, aumenta la capacità di analisi, apre alla comprensione del mondo. L’iniziativa, un’idea che avevo in mente da tempo, ci è stata proposta come progetto dalla direzione didattica dell’Istituto Aldo Moro e dalla responsabile della Biblioteca comunale. L’ho accolta con entusiasmo e per il prossimo anno ho chiesto e ottenuto dal sindaco di prevedere a bilancio una somma sufficiente a estendere l’iniziativa a tutti e due gli Istituti scolastici di Buccinasco”.

Per le classi quinte (primaria) e le prime (secondaria di primo grado) è stato scelto il romanzo “Gli elefanti hanno sete” di Mariella Ottino e Silvio Conte: dopo la lettura i ragazzi più grandi prepareranno un questionario per un torneo a cui parteciperanno anche i futuri compagni che saranno così accolti nella scuola che frequenteranno il prossimo anno. Toccherà ai più piccoli rielaborare la copertina e illustrare qualche capitolo del libro. Un classico, “Il barone rampante” di Italo Calvino, è il romanzo proposto alle classi seconde della scuola Laura Conti: dopo la lettura del testo i ragazzi si sfideranno in un torneo sulla falsa riga della trasmissione “Per un pugno di libri”. I più grandi, invece, leggeranno “Piccole coraggiose donne” di Barbara Stefanelli, scrittrice e giornalista del Corriere della Sera che i ragazzi avranno l’opportunità di incontrare nel mese di aprile.

I libri sono stati consegnati ai ragazzi venerdì 23 gennaio dalla dirigente Antonella Lacapra e dal sindaco Giambattista Maiorano, insieme al personale della biblioteca: “Mi auguro che questa iniziativa aiuti i nostri ragazzi ad amare la lettura – spiega il primo cittadino – e ad appassionarsi alla scoperta di nuovi mondi attraverso la lente della parola e della scrittura, sottraendo un po’ di tempo alla televisione e a internet”.

Ufficio stampa Comune di Buccinasco

Annunci

Pubblicato il 28 gennaio 2015, in INIZIATIVE con tag , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: