IL PERCORSO VERSO LE PRIMARIE DEL PARTITO DEMOCRATICO: 8 DICEMBRE 2013

PD_BUCCINASCO_Congresso_primarie_08_12_2013bCircolo del PD di Buccinasco

Con i congressi di Circolo che si sono svolti nelle scorse settimane sono stati eletti i Segretari e i Coordinamenti di Circolo, e nello stesso tempo i Segretari provinciali e le Assemblee provinciali. Ora si tratta di eleggere il Segretario nazionale e l’Assemblea nazionale del PD. Il percorso è il seguente.

Tra il 7 e il 17 novembre si riuniranno di nuovo le Assemblee dei Circoli. Nelle assemblee:

  1. verranno esposti i contenuti delle linee politiche dei quattro candidati alla segretareia nazionale (Renzi, Cuperlo, Civati e Pittella);
  2. seguirà il dibattito;
  3. seguirà il voto a favore di una delle linee poliche e del relativo candidato alla segreteria nazionale.

Le assemblee di circolo saranno aperte a tutti gli elettori del PD con diritto di parola. Hanno diritto di voto invece solo gli iscritti.

Il Circolo di Buccinasco si riunirà a Robbiolo domenica mattina 17 novembre a partire dall 9 e 30.

Il voto degli iscritti del Circolo serve a determinare la ripartizione dei delegati del Circolo alla Convenzione provinciale. Il numero dei delegati spettante ad ogni mozione collegata a ciascun candidato segretario è assegnato proporzionalmente in base al numero dei voti ottenuti nelle riunioni di circolo sulla base del metodo del quoziente naturale (totale dei voti diviso per il numero dei delegati da eleggere) e dei migliori resti. Ad ogni circolo è assegnato un numero dei delegati per la Convenzione provinciale in ragione della media degli iscritti degli ultimi due anni. A Buccinasco toccano 3 delegati.

La Convenzione provinciale, quindi, è costituita dall’insieme dei delegati eletti dalle riunioni di Circolo. In apertura della Convenzione provinciale vengono presentate le linee politiche collegate ai candidati alla segreteria nazionale. Nel corso dello svolgimento della Convenzione provinciale vengono presentate le liste dei delegati alla Convenzione nazionale, collegate alle candidature alla Segreteria nazionale, ed assegnate proporzionalmente al numero dei voti ottenuti nei circoli.

La Convenzione nazionale è composta da:

a) 1000 delegati eletti nelle Convenzioni provinciali;

b) dai delegati per funzione: il Segretario nazionale e i candidati alla carica di Segretario nazionale; i componenti della Commissione nazionale per il Congresso, il Presidente e i componenti la Commissione di garanzia.

In apertura della Convenzione, la Commissione nazionale per il Congresso comunica ufficialmente i risultati delle votazioni svoltesi nelle riunioni di Circolo e, sulla base di quanto stabilito dall’articolo 9, comma 6, dello Statuto del PD, determina i candidati ammessi alla seconda fase del procedimento di elezione del Segretario nazionale:

a)     risultano ammessi all’elezione del Segretario nazionale i tre candidati che hanno ottenuto il consenso del maggior numero di iscritti

b)    per partecipare alle primarie ciscuno dei tre deve:

1°.  aver ottenuto almeno il cinque per cento dei voti validamente espressi;

2°.  aver ottenuto almeno il quindici per cento dei voti validamente espressi in almeno cinque regioni o province autonome.

N.B. I canddati alle primarie, quindi, non necessariamente può risultare siano tre.

Domenica 8 dicembre 2013 si svolgeranno le Primarie per la elezone del Segretario nazionale e dell’Assemblea nazionale.

Possono partecipare al voto per l’elezione del Segretario e dell’Assemblea Nazionale, tutte le elettrici e gli elettori che al momento del voto firmano una dichiarazione in cui affermano

a)     di riconoscersi nella proposta politica del Partito;

b)    di sostenerlo alle elezioni;

c)     di accettare di essere registrate nell’Albo pubblico delle elettrici e degli elettori.

Ogni elettrice ed elettore, per poter esprimere il proprio voto, è tenuta/o a devolvere un contributo di 2 euro destinato direttamente al territorio.

Gli iscritti al Partito Democratico, in regola col tesseramento, non sono tenuti al versamento del contributo di due euro, e sono automaticamente iscritti all’Albo delle elettrici e degli elettori.

Assieme al Segretario nazionale, utilizzando apposite liste di candidati collegate ai candidati segretari, si eleggono i membri della Assemblea nazionale.

Annunci

Pubblicato il 11 novembre 2013 su POLITICA LOCALE, POLITICA NAZIONALE. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: