PSICOPOLITICA 3. IL FATTO QUOTIDIANO E LE INTERPRETAZIONI E IL PD DI BUCCINASCO

ermeneuticaStefano Parmesani & David Arboit

Ce lo insegna l’ermeneutica, la filosofia della interpretazione, da Gadamer a Ricoeur. I fatti non esistono, esistono solo le interpretazioni, i punti di vista. Ce lo ha insegnato anche il film Rashmon di Akira Kurosawa. È un’ingenuità pensare di poter “vedere” e comunicare dei fatti nudi e crudi. Ciò che tu credi di vedere come fatto è già un’interpretazione.

L’ermeneutica ci insegna che siamo necessariamente condannati alla precompresione, siamo cioè condannati al fatto (!?!) che già a livello di percezione della realtà partiamo da un orizzonte di significato che la interpreta. Detto volgarmente: già a livello del guardare i fatti utilizziamo dei pregiudizi che necessariamente e automaticamente interpretano i fatti.

Per questo – prosegue la nostra ermenutica – la filosofia, che continua pervicacemente a voler essere scienza della esperienza della coscienza, o fenomenologia dello Spirito che dir si voglia (G.G.F. Hegel), per soddisfare la sete di verità che la caratterizza usa una strategia: mette in discussione, esamina, critica l’orizzonte interpretativo, cioè ragiona sul pre-giudizio, sulla anticipazione di valutazione alla quale siamo tutti condannati.

Un articolo uscito ieri su Il fatto Quotidiano ci aiuta a scendere con i piedi per terra, a uscire da questo sproloquio filosofico con qualcosa di concreto. Lo ha scritto Gianni Barbacetto e parla di Buccinasco, e in particolare della politica a Buccinasco (Leggi l’articolo).

È un giornalista con la G maiuscola, non un giornalista qualunque. È un giornalista di un giornale che si chiama Fatto Quotidiano e non Chiacchiera a ruota libera.

Se il Giornalista si fosse preso la briga, così tanto per onorare la G maiuscola, di verificare il fatto utilizzando un normalissimo smartphone o computerino anche sgangherato, cioè di collegarsi al sito www.pdmilano.net avrebbe scoperto i dati ufficiali di voto di ogni singolo circolo della provincia di Milano. Il giornalista con la G maiuscola, curioso, avrebbe facilmente raggiunto il link:

http://pdmilano.net/new/images/dati_ufficiali_provincia_milano_circolo_per_circolo.pdf

Sorpresa e stupore!  Avrebbe scoperto che 0 voti David Gentili li ha presi a Buccinasco, ma addirittura ha preso ZERO VOTI anche al Circolo Milano, sezione Navigli; a Milano sez. “Ma Anke”; a Cologno San Maurizio, Baranzate; a Senago; a Pogliano Milanese; a Pregnana Milanese; a Vanzago; …

Continuo? si continuo!

… a Cerro Maggiore; Nerviano; San Giorgio su Legnano; San Vittore Olona; Albairate; Cisliano; Motta Visconti; Besate; Vittuone; Locate Triulzi; Opera; Zibido San Giacomo; Pantigliate; Paullo; Carpiano; San Giuliano Milanese; Basiano; Bussero;

… e tanti altri ancora oltre a Buccinasco.

Che dire. Sarà il potere della ndrangheta? Incredibile potenza della piovra ndranghetista!

Ma, forse, il Giornalista è sprovvisto di connessione internet. Oppure ne è provvisto ma diciamo che non ha il senso del riscontro. Oppure ancora, scusate l’orizzonte ermeneutico, lo sa, lo sa bene, ha verificato, ma omette artatamente la completezza del fatto. Omissione e interpretazione? Evidentemente il Giornalista è provvisto di tanto, tantissimo pregiudizio e di condizionamenti mentali, scusate volevo dire “orizzonti intepretativi” rocciosamente ben definiti.

Ovviamente anche gli altri candidati in altri comuni hanno preso 0 voti, chi qui, chi là, chi più in là … Basta scorrere la documentazione opportuna e si capisce al volo come sono andate le votazioni degli iscritti. Ma certamente ben pochi lo faranno, anzi si può dire quasi nessuno e nemmeno certi Giornalisti, per cui quello che resterà nella mente del lettore è un roboante: a Buccinasco David Gentili ha preso 0 voti.

Questo il fatto.

Lasciamo a voi l’interpretazione dei fatti.

Lasciamo a voi anche l’interpretazione dell’interpretazione del Giornalista.

Lasciamo ancora a voi come interpretare l’interpretazione dell’interpretazione del Giornalista per valutare e la “G” ci può stare oppure no.

Annunci

Pubblicato il 8 novembre 2013 su POLITICA LOCALE. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: